• Contactez-nous

Alliance française Trieste

Giornata della memoria, 28 gennaio 2021

Giovedì 28 gennaio 2021, h 20.30

In occasione della Giornata della Memoria

LE NOM DES 86 in collaborazione con DORA FILMS

Un film di Emmanuel Heyd e Raphael Toledano
(Francia, 2014, 63 min.) Versione originale

Il documentario sarà introdotto in italiano dallo storico Tristano Matta.

Nel 1943, 86 ebrei, dopo essere stati smistati ad Auschwitz, vengono deportati al campo di Natzweiler-Struthof in Alsazia, l’unico campo di concentramento in Francia (lo stesso campo, in cui sono stati deportati i triestini Boris Pahor, Gabriele Foschiatti e Vladimir Martelanc), in cui era stata messa a punto una camera a gas appositamente per ucciderli.
August Hirt, direttore dell’istituto di anatomia di Strasburgo, desidera realizzare una collezione anatomica di corpi ebrei, per tenere traccia di questa “razza che incarna un’umanità inferiore e ripugnante, ma caratteristica”*.

Sui luoghi del crimine, testimoni, esperti e protagonisti della memoria raccontano uno degli episodi più tragici della seconda guerra mondiale, emblematico della Shoah e della degenerazione della scienza sotto il nazismo.
Il documentario segue due direzioni diametralmente opposte : quella di Hirt, che ha fatto assassinare 86 ebrei e li ha fatti diventare anonimi, e quella dello storico tedesco Hans-Joachim Lang, che ha ridato loro un nome e un’identità.

*stando alle parole usate da August Hirt.

Tristano Matta è ricercatore e storico contemporaneo. I suoi studi riguardano essenzialmente i luoghi della Memoria, della violenza nazista e della Shoah. È autore di numerose pubblicazioni relative a questo tema, tra le quali il libro Il Lager di San Sabba. Dall’occupazione nazista al processo di Trieste (Beit, Trieste 2012) e del saggio L’occupation nazie et le Polizeihaflager de San Sabba à Trieste (“Revue d’Histoire de la Shoah”, Parigi, n. 204, marzo 2016).

Proiezione riservata ai soci via la piattaforma Zoom.
Per ottenere il link scrivete a aftrieste.eventi chez gmail.com .

La Presse en parle ...